L’innovativo corso in Leadership Abilità di Gestione dei Conflitti per le Stakeholders Elettorlai è il risultato di una lunga collaborazione tra ECES ed il Centro per la Leadership Creativa – Leadership Oltre i Confini (CCL- LBB). In particolare, Fabio Bargiacchi, Direttore Esecutivo di ECES sulla base della sua vasta esperienza nel campo dell'assistenza elettorale, durante la frequentazione del CCL’s “Programma di Sviluppo della Leadership” a San Diego nell'agosto 2009, ha identificato la necessità di un corso di formazione per migliorare il crocevia tra leadership e gestione dei conflitti.

L’obiettivo di questi 5 giorni di seminario è esaminare i modi in cui i rappresentanti delle Stakeholders Elettorali, vale a dire gli EMB, le organizzazioni non governative (ONG), i partiti politici, gli accademici ed i professionisti possono migliorare le proprie capacità di leadership ed assumere mezzi per prevenire e/o mitigare l’escalation delle violenze e dei conflitti elettorali durante il rispettivo ciclo elettorale.

LEAD è uno strumento di apprendimento flessibile e personalizzabile in base al contesto specifico e al gruppo target. Fornisce ai partecipanti le risorse e le competenze necessarie per replicare la formazione e garantirne così la sostenibilità. LEAD utilizza tecniche di formazione per l’apprendimento degli adulti con un approccio basato sui valori. Invece di fare affidamento su metodi di insegnamento convenzionali come le lezioni frontali, LEAD è basato sull'attività e si concentra sulla risoluzione pratica dei problemi delle sfide in tempo reale che le stakeholders elettorali devono affrontare

 

LEAD fa ampio uso delle specifiche esperienze, conoscenze e scambi tra le stakeholders elettorali partecipanti. La metodologia riflette il caso che i partecipanti devono affrontare, quindi sessioni di formazione che sono di loro diretta rilevanza e vengono erogate in modo creativo. Le esperienze e le conoscenze dei partecipanti, così come gli scambi tra di essi, sviluppano capacità d’interazione tra l'esperienza e la conoscenza dei partecipanti. Promuovendo un'esperienza di apprendimento pratica e interattiva, LEAD incoraggia i partecipanti a pensare fuori dagli schemi per portare sul tavolo idee creative ed innovative.

Forse l'aspetto più importante della metodologia LEAD è il modo in cui promuove la diffusione della conoscenza come elemento integrato nella formazione. Utilizzando la componente Formazione per gli Insegnanti (ToT), viene inizialmente creato un pool di trainer LEAD semi-certificati. I partecipanti raggiungono il livello di semi-certificazione dopo aver completato con successo l'intero LEAD ToT. I formatori LEAD semi-certificati devono facilitare una formazione a cascata LEAD per accumulare esperienza nel condurre la formazione LEAD in modo indipendente. Una volta che un trainer semi-certificato ha facilitato una cascata LEAD in modo soddisfacente, insieme a un trainer LEAD certificante, il trainer semi-certificato diventa certificato. È necessario che il trainer LEAD certificato faciliti tre seminari a cascata LEAD e almeno un Lead ToT per diventare un certificatore. Ciò significa che il trainer certificante LEAD può certificare coloro che sono semi-certificati.